VIAGGIO ALLA CORTE DI RE FERGUS – Branca E/G, Pieve di Ledro

whatsapp image 2019-01-19 at 12.50.44“Alcuni dicono che al destino non si comanda, che il destino non è una cosa nostra. Ma io so che non è così. Il nostro destino vive in noi, bisogna avere soltanto il coraggio di vederlo”.

C’era una volta, in un oratorio molto lontano, un reparto molto coraggioso che, armato di zaini, ha deciso di intraprendere il viaggio verso la reggia di re Fergus per conquistare la mano della bella Merida. L’avventura è cominciata il 27/12/2018 quando i cavalieri sono partiti alla volta di Pieve di Ledro, qui sono stati accolti da quattro lord: Dunbroch, MacGuffin, Macintosh e Dingwall. Dopo aver difeso con onore lo stendardo della famiglia, accompagnato da feroci motti, i prodi ragazzi hanno gareggiato per ottenere la mano della bella Merida con sfide sempre più ardue.

whatsapp image 2019-01-19 at 12.50.06 4Infatti hanno dovuto affrontare la prova con la strega che ha donato alla principessa un modo per “poter cambiare il suo destino”, per poi affrontare il terribile Mor’Du e capire infine che “riparare lo strappo dall’orgoglio causato” sarebbe stata la soluzione che avrebbe restituito la forma alla madre di Merida. I prodi ragazzi hanno avuto anche l’opportunità di ammirare delle bellissime trincee a Bezzecca, imbiancate di neve ed occasione per svolgere un’attività sulla Legge Scout. L’avventura è giunta al termine quando i ragazzi si sono ricongiunti alle famiglie e si sono salutati con un grande banchetto.

whatsapp image 2019-01-19 at 12.51.35Durante il campo abbiamo potuto assistere con gioia alle promesse di moltissimi ragazzi del primo anno: Emma, Elena, Andrea, Andrea, Nicola, Filippo, Flavio, Paolo, Antonio, Alessio e Cristian. Inoltre durante la veglia abbiamo potuto consultare un astrolabio e ciò è stato molto affascinante. È stata un’esperienza magnifica che porteremo sicuramente nei nostri ricordi: non sono mancati i sorrisi, le risate e lo spirito di gruppo. Faremo tesoro di tutte le bellissime esperienze che abbiamo condiviso insieme. Buona caccia a tutti!!!!!!!!!

Formica determinata

Alcune immagini del campo CLICCANDO QUI

whatsapp image 2019-01-19 at 12.52.52

CAMPO ESTIVO REPARTO 2018 – MARMENTINO

Dal giorno 21/07 al giorno 31/07 si è svolto il campo estivo del reparto con tema PERCY JACKSON.

La mattina di sabato 21/07 il reparto ha abbandonato il mondo dei comuni mortali per partire alla volta del mitico CAMPO MEZZOSANGUE, situato a Marmentino (BS). Arrivati a destinazione i nostri fantastici DEI DELL’OLIMPO Zeus, Ade, Ares, Poseidone ed Atena ci hanno riconosciuti e ci hanno diviso in quattro case. Così è cominciata la nostra avventura durante la quale abbiamo avuto modo di vivere nel mondo dell’ANTICA GRECIA, attraverso giochi organizzati dai nostri dei. Inoltre abbiamo avuto l’opportunità di conoscere Egle e la sua famiglia, che ci hanno mostrato la loro stalla e che ci hanno fatto assaggiare i loro fantastici prodotti. Mercoledì 25/07 Monsignor Cesare Polvara è venuto a trovarci, lo abbiamo accolto entusiasti ed abbiamo trascorso una stupenda serata insieme. L’HIKE di squadriglia è stato bellissimo e ci ha permesso di conoscere meglio la storia di alcuni paesi quali Tavernole, Lavone, Irma, Dosso e Ombriano.

Dopo esserci divertiti per dieci giorni il campo è giunto al termine e, in seguito ad un rapido smontaggio, siamo partiti verso Rovato; lì ci siamo salutati.

Del campo ricorderemo le avventure, le nuove esperienze e le nuove amicizie strette.

Ed ora ZAINO IN SPALLA E PRONTI PER LA PROSSIMA AVVENTURA!!!

Formica determinata

CLICCA QUI PER VEDERE LE FOTO DEL CAMPO!

Brescia, 2-3 Giugno 2018 – Uscita di chiusura

Il 2 e 3 giugno si è svolta l’uscita di chiusura del gruppo. Lupetti, coccinelle, reparto e clan, con i rispettivi capi, si sono trovati puntuali alle 14:30 in stazione a Rovato, per prendere il treno per Brescia. Dopo un breve tratto a piedi, siamo arrivati in via Musei, all’oratorio San Vincenzo, dove abbiamo pernottato. Come sempre i momenti trascorsi insieme sono stati caratterizzati da canti, giochi e divertimento, e questa volta anche da una grandissima sorpresa…. nel pomeriggio infatti ci è stata data la notizia che era appena stato assegnato alla parrocchia di Rovato il nuovo parroco, monsignor Cesare Polvara! Non è mancata la catechesi, anche per ringraziare di questo dono, e, la mattina, la Santa Messa. Ci siamo salutati nel primo pomeriggio, dopo aver gustato le pietanze portate per il pranzo dai genitori e aver vissuto l’atteso momento del lancio dei campi estivi, che ci vedranno impegnati a breve… nel frattempo, buona estate!

Arcanda

Alcune foto dell’uscita CLICCANDO QUI

IMG_4597

In cucina con Vittorio Fusari

Il 17 febbraio, durante una nostra riunione, abbiamo ospitato Vittorio Fusari: uno degli chef più noti della nostra zona e membro di Slow Food. Con lui abbiamo cucinato un risotto con verza e branzi, pasta e fagioli e manzo all’olio. Di quest’ultima pietanza abbiamo scoperto che è un piatto tipico rovatese già dai tempi delle repubbliche marinare. Il suo condimento, acciughe e olio, venivano scambiate con i buoi: infatti era in origine un piatto solo per ricchi. Lo chef ci ha anche dato indicazioni sui legumi, formidabile proteina, con la loro acqua è possibile infatti preparare la maionese senza utilizzare le uova. Ci ha inoltre spiegato che sono gli unici ortaggi che, oltre a prendere nutrizione dalla terra, offrono ad essa numerose sostanze essenziali.

Immagine correlataSlow Food è una grande associazione internazionale impegnata a ridare valore al cibo, nel rispetto dei produttori, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie alla loro attenzione verso le tradizioni culturali. Lo chef Fusari è un cuoco a livello internazionale che, oltre a cucinare e a fondare numerosi ristoranti, porta la cultura e la tradizione, soprattutto della Franciacorta, ad altre persone insegnando il valore nutrizionale del cibo. 

Ognuno di noi ha fatto qualcosa dal cucinare, al preparare, all’apparecchiare la tavola. Nell’arco del pomeriggio si è unita a noi anche Patrizia Ucci, moglie di Vittorio, abile medico e responsabile di Slow Food della nostra zona. Patrizia inoltre ci ha spiegato il nesso tra cibo e salute e ci ha stupito sapere quanto sia importante nutrirsi bene per rispettare il nostro organismo. Ci ha inoltre parlato di biodiversità e ci ha lasciato l’opportunità di porgerle molte domande su questi temi così vasti.

 

Tutti noi siamo stati molto entusiasti per questa enorme opportunità, ma la gioia non supera l’interesse e la curiosità verso questa scienza e questo ambito d’interesse. Ci auguriamo che per noi ragazzi sia stata una lezione utile per permetterci di appassionarci alla cucina sana, biologica, rispettosa dell’ambiente e del nostro corpo.

Ringraziamo Vittorio, Patrizia, Giacomo (loro figlio) che hanno condiviso con noi la loro professionalità, la loro esperienza e ci hanno dedicato il loro tempo.

La squadriglia Cervi del reparto del Rovato1

JUMANJI: NELLA GIUNGLA…DI VALLE DORIZZO!!!

Dal 27 al 30 di dicembre si è svolto il nostro fantastico campo invernale e gli esploratori e le guide hanno partecipato ad un divertentissimo e pericolosissimo gioco da tavolo: Jumanji! Una vera avventura, vissuto a Bagolino, in località Valle Dorizzo, con tanto di neve!!!

I capi squadriglia hanno organizzato il campo suddividendo il Reparto in 4 squadre: i coccodrilli, i rinoceronti, le scimmie e gli elefanti, le quattro pedine di Jumanji. Siamo sfuggiti a pipistrelli, cannibali, leoni, scimmie e altri ostacoli che hanno preso magicamente vita dal gioco. Ovviamente la maggior parte dei giochi si è svolta all’aperto, che la neve li ha resi ancora più belli! Tutti si divertivano non solo con le attività, ma anche tirandosi palle di neve, facendo lo slittino con i sacchi e divertendosi in altri svariatissimi modi con tutta quella neve.

Durante questo campo si è incoraggiata la vita di squadriglia, mangiando divisi nei vari gruppi e presentandoci alla maggior parte delle chiamate assieme a tutti i membri, lavorando assieme per tenere ordinata e pulita la casa, e ovviamente giocando. Tutto questo per permettere a tutti di conoscere sempre più le persone e soprattutto i nuovi componenti della squadriglia.

Durante il campo invernale, il Reparto si è allargato ancora accogliendo nuovi membri: Riccardo, Jonah, Loris, Simone, Federico e Nicola, che con la Promessa sono entrati a pieno titolo nella grande famiglia degli Scout! E presto anche altri faranno la loro Promessa!

L’ultima serata, poi, è stata ricca di caramelle, musica, fuochi d’artificio, panettone e spumante per una super FESTA!!!!!

Credo che tutto il Reparto porti a casa un bellissimo ricordo di questo campo. Ed ora pronti per nuove avventure!

Buona caccia a tutti!!!!!!!!

Antilope Sensibile
(Ilaria Riva)

QUI ALCUNE FOTO DEL CAMPO!